54.92.150.98 @ 2018/06/22 09:07:57
Tour de France 2018 - Il Ciclismo in Cifre

Nautica e meteorologia

Scala indicativa della forza del vento

L'altezza probabile (metri) delle onde riportata nella scala Beaufort indica le condizioni meteomarine che presumibilmente si possono incontrare in mare aperto ad una notevole distanza dalla costa e non andrebbe mai usata all'inverso per per stimare, misurare o segnalare lo stato del mare. Si tenga presente che nei mari interni, in prossimità della costa e con venti di terra le onde risultano generalmente meno alte e ripide. Nella tabella sono riportati in corsivo nell'ordine i termini descrittivi in inglese, francese e spagnolo.

Un po' di storia
La scala prende il nome da Sir Francis Beaufort (1774-1857), ammiraglio inglese del servizio idrografico britannico, che nel 1805 propose questo metodo per la classificazione della forza del vento suddividendola in 13 gradi (0-12). La scala fu utilizzata per la prima volta nel 1831 da Robert FitzRoy, comandante della HMS Beagle, durante il suo famoso secondo viaggio con Charles Darwin e venne quindi adottata definitivamente dall'ammiragliato britannico nel 1838 ed in seguito da tutti gli altri paesi.

La scala Beaufort della forza del vento è proposta in collaborazione con gli amici di Termoidraulica Coico, Pescetelli Impianti, Termoidraulica Nigrelli e Coico+3 Articoli Termoidraulici, aziende di Roma specializzate nella fornitura, installazione e manutenzione di impianti di riscaldamento, climatizzazione, condizionamento, termoclima e gas, caldaie, climatizzatori e pannelli solari termici e fotovoltaici.

Potete contattare il Cybernauta via e-mail: Mailto@cybernauta

Il Cybernauta è presente anche su Twitter: Twitter@cybernauta

Generalmente tutti ricevono una risposta purché l'argomento non sia già trattato tra le FAQ.

SCALA BEAUFORT

  TERMINE
DESCRITTIVO 
VELOCITA'
DEL VENTO
EFFETTI DEL VENTO
SUL MARE
ALTEZZA (m)
PROBABILE ONDE
  eng, fra, esp m/sec nodi (al largo) media max
0Calma
Calm
Calme
Calma
0 - 0,2fino a 1Il mare è liscio come l'olio e il fumo sale verticalmente--
1Bava di vento
Light air
Très légère brise
Ventolina
0,3 - 1,5 1 - 3Leggere increspature sulla superficie assomiglianti a squame di pesce. Ancora non si formano creste bianche di schiuma. 0,10,1
2Brezza leggera
Light breeze
Légére brise
Flojito, Brisa muy débil
1,6 - 3,3 4 - 6Ondine minute, ancora molto corte ma ben evidenziate. Le creste non si rompono ancora ma hanno aspetto vitreo. 0,20,3
3Brezza tesa
Gentle breeze
Petit brise
Flojo, Brisa débil
3,4 - 5,4 7 - 10Ondine grandi con creste che che cominciano a rompersi con schiuma di aspetto vitreo. Si notano alcune "pecorelle" con la cresta bianca di schiuma. 0,61,0
4Vento moderato
Moderate breeze
Jolie brise
Bonancible, Brisa moderada
5,5 - 7,9 11 - 16Onde piccole con tendenza ad allungarsi. Le pecorelle sono più frequenti. 1,01,5
5Vento teso
Fresh breeze
Bonne brise
Fresquito, Brisa fresca
8,0 - 10,7 17 - 21Onde moderate dalla forma che si allunga. Le pecorelle sono abbondanti e c'è possibilità di spruzzi. 2,02,5
6Vento fresco
Strong breeze
Vent frais
Fresco, Brisa fuerte
10,8 - 13,8 22 - 27Onde grosse (cavalloni) dalle creste imbiancate di schiuma. Gli spruzzi sono probabili. 3,04,0
7Vento forte
Near gale
Grand frais
Frescachó, Viento fuerte
13,9 - 17,1 28 - 33I cavalloni si ingrossano. La schiuma formata dal rompersi delle onde viene "soffiata" in strisce nella direzione del vento. 4,05,5
8Burrasca
Gale
Coup de vent
Viento duro
17,2 - 20,7 34 - 40Onde moderatamente alte. Le creste si rompono e formano spruzzi vorticosi che vengono risucchiati dal vento. 5,57,5
9Burrasca forte
Strong gale
Fort coup de vent
Viento muy duro
20,8 - 24,4 41 - 47Onde alte con le creste che iniziano a frangere. Strisce di schiuma che si fanno più dense. Gli spruzzi possono ridurre la visibilità. 7,010,0
10Tempesta
Storm
Tempête
Temporal
24,5 - 28,4 48 - 55Onde molto alte sormontate da creste (marosi) molto lunghe. Le strisce di schiuma tendono a compattarsi e il mare pare tutto biancastro. I frangenti sono molto più intensi e la visibilità è ridotta. 9,012,5
11Tempesta violenta
Violent storm
Violent tempête
Temporal duro, Borrasca
28,5 - 32,6 56 - 63Onde enormi che potrebbero anche nascondere alla vista le navi di piccole o medie dimensioni. Il mare è tutto coperto da banchi di schiuma. Il vento nebulizza la sommità delle creste e la visibilità è ridotta. 11,516,0
12Uragano
Hurricane
Ouragan
Huracán
oltre 32,7 oltre 64L'aria è piena di spruzzi e la schiuma imbianca il mare completamente. La visibilità è molto ridotta. 14,0-

Archivio storico delle onde

La scala Beaufort viene spesso utilizzata per ottenere l'altezza delle onde in giorni, mesi o anni passati in una determinata località o in specifici settori marittimi qualora non fosse possibile rilevare tale informazioni dalle boe ondametriche. A tal scopo si utilizza ad esempio la velocità del vento rilevata dalle osservazioni orarie delle stazioni meteo costiere presenti anche nell'archivio meteorologico di questo sito. Si ricorda comunque che la scala Beaufort è pensata per stimare una probabilità che si verifichi un determinato fenomeno (altezza dell'onda) in conseguenza del variare di un altro (forza del vento) e non certo per ottenerne una misura. Per ottenere una più attendibile stima delle condizioni del mare verficatesi in passato sarebbe preferibile consultare l'archivio Meteomar ed applicare il metodo della persistenza del fenomeno meteomarino servendosi dei bollettini del mare storici come descritto in questa faq nella parte d'interesse.

Pilot Chart dei mari italiani e del Mediterraneo
Pilot Chart dei mari italiani e del Mediterraneo, con le medie climatiche mensili, la distribuzione statistica e la rosa dei venti prevalenti.
Meteomar - Bollettino del mare
Il bollettino del mare (Meteomar) con le previsioni meteo marine a medio termine per il Mediterraneo emesso alle ore 00, 06, 12 e 18 UTC dal COMET CNMCA
MeteoMare - Meteorologia del Mediterraneo
Bollettino del mare (MeteoMare), medie climatiche, dati oceanografici e previsioni meteo marine per il Mediterraneo
Previsione delle maree
Grafici e tavole con orario e livello di alta e bassa marea nei prossimi giorni per i principali porti italiani e del Mediterraneo centrale
K16PC71-meteo