44.192.25.113 @ 2022/05/23 19:08:13
Ciclismo in Cifre - Giro d'Italia 2022

Vela e Motore, Novembre-Dicembre 2021

Novembre-Dicembre 2021

La panoramica mensile delle riviste nautiche italiane con il sommario del numero disponibile in edicola o in edizione digitale.

Vela e Motore

www.velaemotore.it

Edisport Editoriale SpA

  • Il nuovo numero di Vela e Motore è in edicola con una serie di interessante interviste ai protagonisti del nostro mondo. Si parte con Gianguido Girotti, Deputy Ceo di Gruppo Bénéteau. Un italiano nel grande gruppo francese, il colosso dedicato al diporto, con una gamma che copre tutti i settori. È arrivato al vertice dopo una carriera molto rapida, passata per lo Studio Frers, Del Pardo e Dufour. Segue poi quella a Enrico Chieffi nel nuovo ruolo di amministratore delegato di SLAM: l'azienda è stata acquistata dalla holding italiana VAM Investment e l'obiettivo è tornare nell'olimpo della vela e dell'outdoor con collezioni di altissimo valore tecnico. Infine Mike Fargo, vice president di Simrad, colosso specializzato in elettronica per il diporto, ci racconta i 75 anni di un brand che accompagna gli armatori con strumenti sempre più affidabili e sicuri.
  • Vi presentiamo poi le 24 imbarcazioni nominate per l'European Yacht of the Year 2022 e divise in cinque categorie: Family, Performance, Luxury, Bluewater e Special Yachts. I vincitori, come sempre, verranno annunciati in occasione del Salone di Düsseldorf, dal 22 al 30 gennaio 2022.
  • Per gli appassionati di cultura vi parliamo del Museo Rahmi M. Koç. Pochi uomini possiedono tante barche quante ne ha l'imprenditore turco, che per custodirle ha creato un museo da 16mila metri quadri a Istanbul. Possiede anche due cantieri navali, a Tuzla e a Miami.
  • Ricco, come sempre, la spazio dedicato alle prove con l'anteprima di Atomic, uno yacht diverso, esuberante, un posto in cui passare del gran tempo con figli e amici. Caratterizzato dal possente design di Espen Oeino, dagli eleganti interni di Franck Darnet, ospita un incredibile centro immersioni, una piscina a sfioro e una zona intima a prua che accoglie anche un fire pit. Segue il Grand Banks 54, stile classico nel design e tecniche di costruzione e materiali moderni. Con uno scafo robusto e leggero è in grado di consumare poco nelle lunghe traversate sempre all'insegna del relax. Interni con due e tre cabine. Il Riazzardi INfive è un open coupé comodo, sportivo, elegante e in grado di raggiungere 45 nodi di velocità massima. In 16 metri di lunghezza tre cabine doppie, oppure due doppie e una singola, e in entrambe le versioni c'è l'alloggio marinaio. Due i bagni con locale doccia separato. Protagonista della nostra copertina, il Solaris Power 44 Open racchiude ed esalta tutte le peculiarità della sua gamma. Riesce a offrire comfort, stabilità e ottime prestazioni sia in dislocamento che in andature plananti, grazie a un'architettura navale unica. Per gli amanti della pesca abbiamo il Tuccoli T210 VM, la cui progettazione non ha lasciato nulla al caso per quanto riguarda la comodità di pescatori e ospiti. Infine lo Stradivari 43, un battello semi-rigido di Cantieri Capelli motorizzato con una coppia di Yamaha da 425 cv. È un battello unico, intriso di valori culturali e storici, nato per rappresentare un legame tra la tradizione e l'evoluzione di due realtà diverse, apparentemente così distanti.
  • Per la vela abbiamo invece il Super Fast SF400, progetto di Rob Humphreys, costruzione di Ocean Tec in Slovenia. Una macchina per correre forte che esce dal circuito dei "soliti" marchi. Può essere una soluzione personale e personalizzabile. Non mancano interni spartani ma abitabili. Per i catamarani vi presentiamo il Bali Catspace, grazie al salone con porta basculante l'entry level della gamma vanta un grande ambiente unico utilizzabile in tutte le condizioni meteo. Ha un fly attrezzato con prendisole e dinette di prua. Sottocoperta layout a tre o quattro cabine.
  • Per lo sport abbiamo infine la World Odyssey 500: trentadue barche in giro per il mondo per un'avventura lunga tre anni. Un rally mondiale organizzato dal gruppo francese Grand Large Yachting per gli armatori delle "sue" imbarcazioni. L'occasione è l'anniversario dei 500 anni della prima circumnavigazione di Ferdinando Magellano. A seguire Les Voiles de St-Tropez, dove i maxi e barche di ogni genere hanno dato spettacolo con vento forte e Barcolana 53, dove la bora ha soffiato per quasi tutta la settimana riducendo il numero dei partecipanti e il programma. Il vincitore però esiste ed è il maxi Arca SGR di Furio Benussi.
Riviste di nautica italiane

Per contattare direttamente il Cybernauta: Mailto@cybernauta

Risposte alle domande più frequenti: FAQ@cybernauta

Il Cybernauta è presente anche su Twitter: Twitter@cybernauta

La pagina Facebook curata dal Cybernauta: Facebook@cybernauta

K16PC71-riviste-nautiche