54.80.173.217 @ 2021/12/05 11:53:21
Coppa del Mondo di Sci Alpino 2022

il Cybernauta
Internet e dintorni

A cura di Paolo Ciraci:
consulenza informatica, meteorologia e nautica ed inoltre sport, tempo libero, turismo, enogastronomia, bricolage e termoidraulica. Ideazione, creazione e gestione di siti web, servizi Internet e social network, ICT/EDP manager & SEO, Google Product Expert e Webmaster Top Contributor.

Aggiornamento sito
2021/12/04 16:12

FIS World Cup 2022 - Coppa del Mondo di Sci Alpino

Coppa del mondo di sci femminile 2022

1. Mikaela Shiffrin (USA)
2. Petra Vlhova (SVK)
3. Sofia Goggia (ITA)

Coppa del mondo di sci maschile 2022

1. Marco Odermatt (SUI)
2. Matthias Mayer (AUT)
3. Aleksander Aamodt Kilde (NOR)

UCI World Ranking - Ciclismo in Cifre

Classifica individuale

1. Tadej Pogacar (SLO)
2. Wout Van Aert (BEL)
3. Primoz Roglic (SLO)

Classifica a squadre

1. Deceuninck - Quick-Step (BEL)
2. Ineos Grenadiers (GBR)
3. Jumbo-Visma (NED)

Classifica per nazioni

1. BELGIO
2. SLOVENIA
3. FRANCIA

World Ranking

aggiornato al 2021/10/19

Olimpiadi in Cifre - Tokyo 2020, risultati, statistiche, medagliere, atleti e paesi partecipanti

Le ultime notizie in ambito clima e meteo, nautica, sport e tempo libero in collaborazione con gli amici di Termoidraulica Coico, Termoidraulica Nigrelli, Pescetelli Impianti e Coico+3 Articoli Termoidraulici, aziende di Roma specializzate nella fornitura, manutenzione ed installazione di impianti di riscaldamento, condizionamento e climatizzazione, gas e termoclima, pannelli solari termici e fotovoltaici, caldaie e climatizzatori.

Per contattare direttamente il Cybernauta: Mailto@cybernauta

Risposte alle domande più frequenti: FAQ@cybernauta

Il Cybernauta è presente anche su Twitter: Twitter@cybernauta

Novità, eventi e notizie

  • Aggiornamento al mese di Novembre 2021 delle statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili comprese nella consueta panoramica degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/12/01 15:49

  • Aggiornato al mese di Ottobre 2021 l'archivio delle temperature medie, minime, massime, pioggia, vento, pressione atmosferica, umidità relativa e di tutti gli altri dati meteorologici storici rilevati quotidianamente dal 1980 ad oggi presso le stazioni meteo situate nelle principali città italiane.

    2021/11/20 14:30

  • Terminata finalmente oggi la "sofferta" presentazione da parte di RCA delle 21 tappe della 105ª edizione della "Corsa Rosa", che prenderà il via venerdi 6 maggio 2022 da Budapest (Ungheria) con una tappa in linea di 195 Km per concludersi nell'Area di Verona con una impegnativa cronometro individuale di 17 Km domenica 29 maggio. Il Giro 2022 è stato presentato da RCS con una successione di comunicati stampa a partire dalla scorsa settimana con il percorso completo svelato ufficialmente soltanto oggi, pertanto senza la tradizionale diretta televisiva RAI evidentemente a causa del mancato perfezionamento di un accordo economico tra l'emittente pubblica e gli organizzatori della competizione. Il percorso si snoderà dunque su un totale di 3410,2, meno della precedente edizione (3391 Km), suddivisi in 3384 Km delle 19 tappe in linea e soli 26,2 Km delle uniche due tappe a cronometro individuali (38 Km nel 2021). La "Cima Coppi" sarà per la 14ª volta nella storia il Passo Pordoi (2239 m) da affrontare nella penultima tappa sabato 28 maggio 2022, il classico tappone dolomitico di 167 Km con un dislivello di 4490 metri ed arrivo sul Passo Fedaia affrontato dal terribile versante di Malga Ciapela. Si tratta di un percorso abbastanza duro, con qualche tappa inedita e alcuni arrivi in salita tra cui l'Etna (4ª tappa), il Blockhaus (9ª tappa), oltre al citato Passo Fedaia. La "Wine Stage" che da qualche anno caratterizza il Giro d'Italia sarà dedicata allo Sforzato di Valtellina, un ottimo vino passito rosso DOCG da uve Nebbiolo, con una spettacolare 16ª tappa alpina di 200 Km martedi 24 maggio da Salò ad Aprica comprendente tra l'altro la scalata del mitico Mortirolo.

    2021/11/11 17:00

  • Aggiornamento al mese di Ottobre 2021 delle statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili presenti nel consueto confronto degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/11/01 14:45

  • Nella notte tra sabato e domenica, alle 3 in punto :-) riportare indietro di 60 minuti le lancette dell'orologio per tornare all'ora solare e recuperare così dopo 217 giorni l'ora di sonno persa domenica 28 marzo, quando è entrata in vigore l'ora legale estiva. Il prossimo appuntamento con l'ora legale 2022 è previsto per domenica 27 marzo 2022 alle ore 02:00 salvo eventuali novità legislative europee e/o nazionali in proposito vista la forte spinta dei paesi del nord Europa per la sua abolizione. Nella sezione meteo del sito è disponibile la tavola riepilogativa di tutti i periodi di validità dell'ora legale in Italia a partire dall'estate 1916.

    2021/10/28 06:00

  • La Giunta Nazionale del CONI riunita questa mattina a Roma sotto la presidenza di Giovanni Malagò ha deciso all'unimità che sarà Sofia Goggia a portare il tricolore italiano durante la cerimonia d'inaugurazione della XXIVª edizione dei Giochi Olimpici Invernali in programma il 4 febbraio 2022 a Pechino mentre portabandiera nella cerimonia di chiusura sarà Michela Moioli. Entrambi le azzurre si sono fregiate dell'oro olimpico nei precedenti giochi di Pyeongchang 2018 rispettivamente nella discesa libera di sci alpino e nello snowboard cross.

    2021/10/22 12:00

  • Aggiornamento al mese di Settembre 2021 dell'archivio delle temperature medie, massime, minime, vento, pioggia, pressione atmosferica, umidità relativa e di tutti gli altri dati meteorologici storici rilevati quotidianamente dal 1980 ad oggi presso le stazioni meteo presenti nelle principali città italiane.

    2021/10/20 17:00

  • FAQ, domande frequenti su meteo e clima

    Aggiornamento della pagina comprendente le più comuni FAQ (Frequently Asked Questions) con le risposte alle domande che vengono poste più frequentemente al Cybernauta su tematiche riguardanti la meteorologia e la climatologia.

    2021/10/17 18:46

  • Aggiornato il calendario UCI delle classiche in linea e dei giri a tappe inserite nel WorldTour 2022 per un totale di 33 gare nonché delle 51 corse ciclistiche comprese nel calendario UCI Pro Series della stagione 2022 per la categoria maschile professionisti elite su strada. Tutti gli eventi sono tornati nella loro collocazione classica nel calendario a parte l'inversione di date tra Amstel Gold Race e Parigi-Roubaix a causa delle elezioni presidenziali in programma in Francia il cui primo turno si terrà proprio domenica 10 aprile 2022, data canonica originariamente prevista per la classica del pavé. Naturalmente non sono escluse modifiche o concellazioni del programma a causa del perdurare della pandemia CoVid19.

    2021/10/15 16:10

  • Presentate oggi le 21 tappe della 109ª edizione della "Grande Boucle" in programma da venerdi 1° a domenica 24 luglio 2024 con partenza da Copenahgen in Danimarca, uno dei paesi al mondo più legati alla bicicletta, e conclusione come da tradizione a Parigi sugli Champs-Élysées. Il percorso del Tour de France 2022 si snoderà su una lunghezza complessiva di 3328 Km suddivisi in 3275 Km nelle 19 tappe in linea e 53 Km nelle due tappe a cronometro individuali, il prologo a Copenahgen di 13 Km e la penultima tappa di 40 Km. La lunghezza media complessiva delle tappe è di 158.5 Km mentre la lunghezza media delle sole tappe in linea è di 172.4 Km. Oltre alla Danimarca il Tour 2022 sconfinerà altre due volte toccando il Belgio (6ª tappa) e la Svizzera (8ª e 9ª tappa). Sono previste, oltre alle due cronometro individuali, 6 tappe pianeggianti, 7 tappe di media montagna e 6 tappe di alta montagna comprendenti gli arrivi in salita a La Super Planche des Belles Filles (7ª tappa), Châtel Les Portes du Soleil (9ª tappa), Col du Granon (10ª tappa), Alpe d'Huez (12ª tappa il 14 luglio, giorno della Festa Nazionale francese) e il Peyragudes (17ª tappa). Ricordiamo che sono ben 37 anni che un corridore di casa non si aggiudica il Tour de France, l'ultimo fu Bernard Hinault che si impose per la quinta volta nel 1985. Sarà la volta buona?

    2021/10/14 18:45

  • Nautica On Line compie 26 anni

    Ricade oggi il 26° anniversario di Nautica On Line, il sito ideato e realizzato da Paolo Ciraci (il Cybernauta) per Nautica Editrice Srl, che venne presentato al pubblico il 14 Ottobre 1995 durante la XXXVª edizione del Salone Nautico di Genova.

    Paolo Ciraci

    2021/10/14 00:00

  • Tadej Pogacar si aggiudica il Giro di Lombardia 2021

    Lo sloveno Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) si è aggiudicato oggi il 115° Giro di Lombardia precedendo nettamente sul traguardo il compagno di fuga Fausto Masnada (Deceuninck - Quick-Step) al termine di un'avvincente edizione della classica delle foglie morte che quest'anno prevedeva un difficile percorso di 239 chilometri con partenza da Como ed arrivo a Bergamo. Sul terzo gradino del podio è salito il britannico Adam Yates (Ineos Grenadiers) che si è imposto agevolmente nella volata del gruppetto dei migliori, comprendente tra gli altri il campione del mondo Julian Alaphilippe e l'altro sloveno Primoz Roglic, giunto con quasi un minuto di distacco dal vincitore. Dopo la vittoria nella Liegi-Bastogne-Liegi in primavera ed il suo secondo Tour de France in estate Pagacar a soli 23 anni è l'unico insieme al grandissimo Eddy Merckx ad essersi aggiudicato nello stesso anno uno dei grandi giri a tappe e due delle classiche monumento di cui Il Lombardia ha chiuso il programma 2021.

    Tadej Pogacar, con la vittoria odierna nel Giro di Lombardia, è salito al 40° posto della classifica generale di tutti i 450 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, abbiano trionfato in almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano imposti in uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano indossato la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Il nostro Vincenzo Nibali, primo tra i corridori ancora in attività, è sempre al 16° posto. Il prossimo aggiornamento del palmarès storico è in programma per sabato 19 marzo 2022 al termine della Milano-Sanremo 2022.

    2021/10/09 18:24

  • La Legge di Bilancio 2021 ha istituito il Bonus idrico, conosciuto anche com "Bonus rubinetti", volto al risparmio delle risorse ed alla riduzione degli sprechi di acqua. Il Bonus fino ad un massimo di 1000 Euro spetta alle persone fisiche che nel corso dell'anno 2021 sostituiscano in edifici o abitazioni esistenti i vecchi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto nonché la vecchia rubinetteria, soffioni, totem e colonne doccia con nuovi dispositivi a flusso d'acqua limitato tra cui ad esempio i prodotti Geberit, Grohe, Ideal Standard e F.lli Frattini. Il Bonus idrico, non cumulabile con altri incentivi statali in vigore (es. sconto in fattura 50%, superbonus 110%, ecc.) potrà essere richiesto senza limiti ISEE tramite SPID o CIE registrandosi sull'apposita piattaforma predisposta da SOGEI per Ministero della Transizione Ecologica non appena operativa.

    2021/10/04 09:15

  • Trionfo di Sonny Colbrelli nella Parigi-Roubaix 2021

    Il campione italiano in carica e recente campione europeo Sonny Colbrelli si è imposto oggi nella 118ª Parigi-Roubaix, penultima delle grandi classiche monumento di ciclismo in programma quest'anno (l'ultima sarà il Lombardia di sabato prossimo). Come noto nel 2020 la Regina delle Classiche, la cui prima edizione si disputò addirittura nel 1896, non venne disputata a causa della pandemia CoVid19 e, sempre per lo stesso motivo, l'edizione 2021 è stata spostata all'autunno dalla tradizionale collocazione nel mese di aprile. Un'edizione epica con pioggia battente e tanto fango da rendere irriconoscibili i corridori, condizioni meteo-climatiche estreme che hanno aumentato a dismisura le già enormi difficoltà per i corridori che hanno affrontato oltre 50 km complessivi in 30 tratti in pavé comprendenti la Foresta di Arenberg, il Mons En Pévele ed il Carrefour de l'Arbre. Colbrelli sul traguardo nel velodromo di Roubaix ha regolato allo sprint i due compagni di fuga, nell'ordine il sorprendente belga Florian Vermeersch e l'olandese Mathieu Van Der Poel, uno dei favoriti della vigilia e grande protagonista della gara, tutti e tre alla loro prima esperienza nella Parigi-Roubaix. Sfortunatissimo invece l'altro nostro rappresentante Gianni Moscon che, scattato ad oltre 50 Km dal traguardo ed dopo aver guadagnato un minuto e mezzo sugli avversari, è dapprima incappato in una foratura della ruota posteriore con l'ammiraglia lontana e quindi a 20 chilometri da Roubaix è purtroppo scivolato sul fango che ricopriva le sconnesse pietre del pavé lasciando così via libera ai tre inseguitori, bravo comunque a piazzarsi quarto ai piedi del podio. Era addirittura dal 1999 che un italiano non trionfava nella "Regina delle Classiche" quando ad imporsi fu Andrea Tafi che ricordiamo essere l'unico connazionale che può vantare un successo in ambedue le classiche dell'Inferno del Nord, la Parigi-Roubaix ed il Giro delle Fiandre.

    Sonny Colbrelli, con il successo odierno nella Parigi-Roubaix, è entrato nella classifica generale di tutti i 450 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, abbiano conquistato almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano imposti in uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano indossato la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Il nostro Vincenzo Nibali, primo tra i corridori ancora in attività, è attualmente al 16° posto. Il prossimo aggiornamento del palmarès storico è in programma per sabato 9 ottobre 2021 al termine del Giro di Lombardia 2021.

    2021/10/03 18:00

  • Aggiornate al mese di Settembre 2021 le statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili comprese nella consueta panoramica degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/10/01 08:58

  • Il francese Julian Alaphilippe si è ripetuto: dopo il successo ottenuto le scorso anno nel mondiale di ciclismo su strada di Imola 2020 il transalpino si è imposto per distacco anche oggi nelle Fiandre (Belgio) nella prova professionisti elite del Campionato Mondiale 2021, una splendida edizione della corsa iridata sicuramente tra le più avvincenti degli ultimi anni. Nella volata del gruppetto degli ultimi inseguitori, ad oltre 30 secondi dal vincitore, l'olandese Dylan Van Baarle ha regolato il danese Michael Valgren Hundahl mentre il primo dei belgi padroni di casa Jasper Stuyven è rimasto ai piedi del podio. Non bene i favoriti della vigilia Wout Van Aert e Mathieu Van Der Poel giunti ad oltre un minuto da Alaphilippe con il gruppo dei migliori comprendente anche il nostro capitano Sonny Colbrelli alla fine decimo e primo degli italiani.

    Palmarès dei grandi campioni - Archivio storico del ciclismo In occasione del trionfo di Julian Alaphilippe è stata aggiornata la classifica generale di tutti i 449 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, si siano imposti in almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano aggiudicati uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano indossato la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Tra gli atleti ancora in attività quello meglio piazzato è Vincenzo Nibali al momento 16° assoluto in classifica con 7 successi, 3 classiche monumento e 4 grandi giri. Il prossimo aggiornamento è previsto per domenica 3 ottobre 2021 al termine della Parigi-Roubaix 2021.

    2021/09/26 19:10

  • Allerta meteo e avvisi di fenomeni intensi

    Aggiornata la pagina recante gli avvisi di fenomeni intensi emessi dal del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare in caso di necessità nonché i due bollettini meteo predisposti dal Dipartimento della Protezione Civile ovvero il bollettino di vigilanza meteorologica nazionale con la previsione di fenomeni significativi o avversi in tutta Italia ed il bollettino di criticità nazionale ed allerta meteo per l'intero territorio italiano che riporta per ciascuna area l'indicazione del del livello di rischio meteo e idrogeologico identificato da una scala di colori dal verde al rosso (allerta gialla, allerta arancione, ecc.).

    2021/09/27 18:10

  • Si è conclusa oggi la 61ª edizione del Salone Nautico di Genova. Alle ore 12:30 si è tenuta la tradizionale conferenza stampa di chiusura della manifestazione organizzata da Confindustria Nautica e da "I Saloni Nautici" dal 16 al 21 settembre 2021, un'edizione che ha capitalizzato il grande lavoro svolto dall'associazione di categoria nell'ultimo anno. Il Presidente Confindustria Nautica, Saverio Cecchi ha comunicato che sono stati 92.377 i visitatori del 61° Salone Nautico alle ore 12:00 di oggi, il 30% in più rispetto all'edizione 2020 con un +12% per i contratti firmati rispetto all'anno precedente. I sei giorni di manifestazione hanno visto 78 eventi tra convegni, seminari, workshop tecnici, conferenze, presentazioni e 5.874 prove in mare. Sul fronte della comunicazione, sono stati 947 i giornalisti accreditati, 1.827 gli articoli dal 1° al 20 settembre, di cui 536 su quotidiani, 9.5 ore di servizi televisivi dedicati alla manifestazione.

    2021/09/21 21:00

  • Aggiornamento al mese di Agosto 2021 dell'archivio delle temperature medie, minime, massime, pioggia, vento, pressione atmosferica, umidità relativa e di tutti gli altri dati meteorologici storici rilevati quotidianamente dal 1980 ad oggi presso le stazioni meteo presenti nelle maggiori città italiane.

    2021/09/21 20:52

  • Equinozio d'autunno 2021 - 21 Settembre ore 19:21 GMT

    Equinozio autunnale 2021

    Quest'anno dal punto di vista astronomico l'Autunno inizierà alle 19:21 UTC del 22 settembre, ovvero l'equinozio d'autunno 2021 cadrà mercoledi prossimo alle ore 21:21 secondo l'ora legale italiana ed europea (CEST). Nella sezione meteo del sito è possibile consultare una tavola riepilogativa recante l'orario esatto dell'equinozio d'autunno, del solstizio d'inverno, dell'equinozio di primavera e del solstizio d'estate, dal 2000 al 2049.

    2021/09/19 11:05

  • Le riviste nautiche italiane - Agosto 2021

    Riviste di nautica italiane

    Aggiornamento al mese di Agosto 2021 delle statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili presenti nel consueto confronto degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/09/01 22:25

  • Archivio meteorologico in tempo reale

    Nella pagina di accesso all'archivio meteo delle rilevazioni in tempo reale nelle principali località italiane è ora disponibile una tabella riepilogativa degli ultimi dati osservati da ciascuna stazione meteorologica. Le località vengono elencate alfabeticamente ma è possibile effettuare l'ordinamento in senso ascendente o discendente su una qualsiasi colonna della tabella comprendente i valori di temperatura, umidità relativa, pressione atmosferica, direzione e velocità del vento nonché orario UTC della rilevazione. La tabella è utile anche per individuare con immediatezza quali stazioni meteo siano eventualmente fuori servizio o non operative.

    2021/08/22 12:00

  • Aggiornato al mese di Luglio 2021 l'archivio delle temperature medie, massime, minime, vento, pioggia, pressione atmosferica, umidità relativa e di tutti gli altri dati meteorologici storici rilevati quotidianamente dal 1980 ad oggi presso le stazioni meteo situate nelle maggiori città italiane.

    2021/08/20 16:39

  • Concluse le Olimpiadi di Tokyo 2020

    Olimpiadi in Cifre - Giochi olimpiaci di Tokyo 2020

    Con la consueta cerimonia di chiusura ed il malinconico rito dello spegnimento del braciere olimpico si sono conclusi oggi i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, XXXIIª edizione delle Olimpiadi Estive disputate con un anno di ritardo a causa del rinvio dovuto alla dilagante pandemia CoVid19 che ha anche costretto gli organizzatori giapponesi a far disputare a porte chiuse senza pubblico tutte le gare previste nella capitale nipponica. Nonostante le difficoltà logistiche ed organizzative quella appena conclusa è stata una bella edizione dei Giochi che ha visto il record assoluto di atleti partecipanti (11656) e di eventi disputati, ben 339 in 46 discipline sportive dove si sono stabiliti tanti record e primati mondiali, continentali e nazionali nell'ottica del motto olimpico Citius, Altius, Fortius.

    Il medagliere complessivo ha visto ancora una volta, ma con grande fatica, il primato degli Stati Uniti (39 medaglie d'oro, 4 d'argento e 33 di bronzo) raggiunto soltanto nell'ultimo giorno di gare con il sorpasso sulla Cina (38 ori, 32 argenti, 18 bronzi) mentre al terzo posto naturalmente figura il Giappone (27 ori, 14 argenti, 17 bronzi), nazione ospitante, come già avvenne nella precedente edizione casalinga di Tokyo 1964.

    Molto bene il comportamento degli atleti italiani che hanno conquistato 10 medaglie d'oro, 10 medaglie d'argento e 20 medaglie di bronzo per un totale di 40 medaglie, record assoluto per l'Italia nella storia delle Olimpiadi. Da segnalare soprattutto le 5 medaglie d'oro conquistate agli azzurri nell'atletica leggera in una sola edizione dei Giochi Olimpici, record assoluto (il precedente era di 3 ori) che comprende il trionfo di Lamont Marcell Jacobs nei 100 metri, la gara regina delle Olimpiadi, quello della staffetta 4x100 metri composta da Lorenzo Patta, Lamont Marcell Jacobs, Eseosa Fostine Desalu e Filippo Tortu, quello di Gianmarco Tamberi nel salto in alto e le vittorie di Massimo Stano e Antonella Palmisano nei 20 Km di marcia. Gli altri successi per l'Italia sono venuti da Vito Dell'Aquila nel Taekwondo cat. 58 Kg, il primo oro in assoluto a Tokyo 2020, da Valentina Rodini e Federica Cesarini due di coppia pesi leggeri di canottaggio, da Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Jonathan Milan nella gara ad inseguimento di ciclismo su pista dove hanno stabilito anche il nuovo record mondiale e quindi da Luigi Busà nel karate categoria fino a 75 Kg kumite.

    In virtù dei successi ottenuti l'Italia si è piazzata al 10° posto nel medagliere retrocedendo pertanto di una posizione rispetto al 9° posto raggiunto nelle precedenti Olimpiadi estive di Rio del Janeiro 2016. Tra le tante luci azzurre risplendenti a Tokyo c'è purtroppo da segnalare anche qualche ombra ed in particolare la delusione venuta dalla scherma, nostro tradizionale bacino di successi, dove per la prima volta in 40 anni (da Mosca 1980) l'Italia non ha vinto neanche una medaglia d'oro e addirittura dopo Seul 1988 nel settore femminile non si è ottenuta neanche una medaglia individuale. E pensare che in questa edizione erano presenti tutte le 16 specialità della scherma, a squadre e individuali, maschili e femminili. Abbastanza deludenti gli italiani anche nel tiro a volo e tiro a segno (una sola medaglia d'argento) che tante soddisfazioni ci hanno regalo in passato anche recente nonché il mancato ripetersi delle squadre di pallanuoto e pallavolo medagliate nella scorsa edizione.

    In ogni caso grande è stata la soddisfazione per il risultato azzurro espressa dal Presidente del CONI Giovanni Malagò che ha voluto fra l'altro rimarcare come in questa edizione l'Italia abbia conquistata almeno una medaglia in ogni giorno di gare, cosa mai successa prima, salendo sul podio in ben 19 discipline e come i nostri 384 olimpionici provenissero da tutte la 21 regioni e province autonome italiane e da tutti e 5 i continenti. Peccato che nella cerimonia di chiusura il Presidente del CIO Thomas Bach abbia consegnato la bandiera olimpica al sindaco di Parigi, città che ospiterà la prossima edizione delle Olimpiadi estive: sul palco invece della bandiera francese avrebbe potuto sventolare quella italiana mentre al posto di Anne Hidalgo poteva esserci la sindaca Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle se non avesse preso la sciagurata decisione di rinunciare alla candidatura di Roma 2024 proprio all'inizio del suo mandato nel 2016.

    2021/08/08 18:00

  • Le riviste nautiche italiane - Luglio 2021

    Riviste di nautica italiane

    Aggiornate al mese di Luglio 2021 le statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili comprese nella consueta panoramica degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/08/01 12:00

  • Richard Carapaz campione olimpico a Tokyo 2020

    Palmarès dei grandi campioni - Archivio storico del ciclismo

    In occasione del trionfo nelle Olimpiadi di Tokyo 2020 dell'ecuadoriano Richard Carapaz che succede nell'albo olimpico al belga Greg Van Avermaet, campione uscente di Rio 2016, è stata aggiornata la classifica generale di tutti i 449 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, si siano imposti in almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano aggiudicati uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano indossato la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Tra gli atleti ancora in attività quello meglio piazzato è Vincenzo Nibali al momento 16° assoluto in classifica con 7 successi, 3 classiche monumento e 4 grandi giri. Il prossimo aggiornamento è previsto per domenica 5 settembre 2021 al termine della Vuelta a España 2021.

    2021/07/24 11:30

  • Archivio meteo storico giornaliero di Giugno 2021

    Aggiornato al mese di Giugno 2021 l'archivio delle temperature medie, minime, massime, pioggia, vento, pressione atmosferica, umidità relativa e di tutti gli altri dati meteorologici storici rilevati quotidianamente dal 1980 ad oggi presso le stazioni meteo presenti nelle principali città italiane.

    2021/07/20 20:40

  • Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) ha trionfato nella 108ª edizione del Tour de France conclusasi oggi come da tradizione a Parigi con l'ultima tappa che prevedeva il classico arrivo sugli Champs-Élysées. Lo sloveno, che aveva conquistato la maglia gialla finale anche nella precedente edizione, è diventato così il più giovane corridore della storia (23 anni appena) ad imporsi in due Giri di Francia, consecutivi o meno. Completano il podio finale della Grande Boucle il sorprendente danese Jonas Vigegaard (Jumbo-Visma) e l'ecuadoriano Richard Carapaz (Ineos-Grenadiers) già vincitore del Giro d'Italia 2019. Il distacco inflitto da Pocacar al secondo in classifica generale è stato di ben 5 minuti e 20 secondi: in tempi moderni per osservare un divario di tale portata bisogna risalire addirittura alla vittoria di Vincenzo Nibali nel Tour de France 2014 quando lo "squalo dello stretto" superò il secondo arrivato Jean-Christophe Péraud di 7 minuti e 37 secondi. Tre soli corridori hanno indossato la maglia gialla in questa edizione del Tour: il francese campione del mondo in carica Julian Alaphilippeal termine della 1ª tappa, l'olandese Mathieu Van Der Poel dalla 2ª alla 7ª tappa mentre Tadej Pogacar l'ha conquistata a Le Grand-Bornand nella 8ª tappa mantenendola naturalmente fino a Parigi. E' stato un Tour de France caratterizzato da alcuni abbandoni eccellenti vuoi per le conseguenze di alcune gravi cadute vuoi per affinare la preparazione in vista dell'imminenza dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (la gara maschile su strada è in programma per sabato 24 luglio) come ad esempio Primoz Roglic, Geraint Thomas, Mathieu Van Der Poel, Peter Sagan e Vincenzo Nibali. Migliore dei pochi italiani partecipanti (9 in tutto) è stato Mattia Cattaneo (Deceuninck-QuickStep) classificatosi al 12° posto con ottimi piazzamenti anche nelle due tappe a cronometro. Da segnalare che il 36enne britannico Mark Cavendish, di nuovo vincitore della maglia verde della classifica a punti dopo l'edizione 2011, con 34 tappe vinte al Tour de France ha equagliato, dal punto di vista strettamente statistico ovviamente, il record di successi individuali (escluse quindi le cronometro a squadre) nella Grande Boucle detenuto da Eddy Merckx. La prossima edizione del Tour de France n. 109 prenderà il via il 1° luglio 2022.

    2021/07/18 20:45

  • Le riviste nautiche italiane - Giugno 2021

    Riviste di nautica italiane

    Aggiornate al mese di Giugno 2021 le statistiche della popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili incluse nel consueto confronto degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/07/01 15:08

  • Archivio meteo storico giornaliero di Maggio 2021

    Archivio meteo storico giornaliero 1980-Maggio 2021

    Aggiornamento al mese di Maggio 2021 dell'archivio delle temperature medie, massime, minime, pressione atmosferica, pioggia, vento, umidità relativa e di tutti gli altri dati meteorologici storici osservati quotidianamente dal 1980 ad oggi presso le stazioni meteo presenti nelle maggiori città italiane.

    2021/06/20 16:45

  • Solstizio d'estate 2021 - 21 Giugno ore 03:32 GMT

    Solstizio d'Estate 2021

    L'estate 2021 dal punto di vista astronomico inizierà alle 03:32 UTC del 21 Giugno, ovvero il solstizio d'estate quest'anno cade lunedi alle ore 05:32 secondo l'ora legale italiana ed europea (CEST). Nella sezione meteo del sito è disponibile una tavola riepilogativa recante l'orario esatto del solstizio d'estate, dell'equinozio d'autunno, del solstizio d'inverno e dell'equinozio di primavera dal 2000 al 2049.

    2021/06/18 09:00

  • Il giorno più lungo - Lo sbarco in Normandia

    Ricade oggi il 77° anniversario dello sbarco delle truppe alleate sulle spiagge della Normandia (Francia) identificate in codice, da ovest ad est, come Utah, Omaha, Gold, Juno e Sword. Alle ore 6:30 di martedi 6 giugno 1944 infatti, il "giorno più lungo" o D-Day nel gergo militare anglosassone, prese il via la più imponente operazione di sbarco della storia che diede inizio al piano anglo-americano d'invasione dell'Europa nord-occidentale, in codice Operazione Overlord.

    Militari americani sbarcano sulla spiaggia Omaha in Normandia nella celebre foto di Robert Capa

    La celebre foto di Robert Capa che documenta lo sbarco dei militari americani sulla spiaggia Omaha in Normandia sotto il fuoco tedesco.

    2021/06/06 00:00

  • Le riviste nautiche italiane - Maggio 2021

    Riviste di nautica italiane

    Aggiornamento al mese di Maggio 2021 delle statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili comprese nella consueta panoramica degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/06/01 12:11

  • Il colombiano Egan Bernal (Ineos Grenadiers) ha trionfato nella 104ª edizione del Giro d'Italia conclusasi oggi a Milano con l'ultima tappa a cronometro che prevedeva il classico arrivo in Piazza del Duomo. Il giovane sudamericano, già vincitore del Tour de France 2019, grazie anche al fondamentale apporto di una squadra fortissima si è imposto su uno spettacolare ed inaspettato Damiano Caruso (Bahrain Victorious) che, ritrovatosi capitano dopo il ritiro di Mikel Landa per una caduta nella 5ª tappa, ha saputo gestire il nuovo ruolo da vero campione mentre sul terzo gradino del podio è salito il britannico Simon Yates (Team BikeExchange), risultato questo inferiore alle attese della vigilia. Bernal si è anche imposto in due tappe di montagna, la 9ª tappa con arrivo a Campo Felice che gli ha permesso di indossare la maglia rosa simbolo del primato che ha poi mantenuto fino a Milano nonché la 16ª tappa con arrivo a Cortina d'Ampezzo, il classico "tappone alpino" che purtroppo è stato ridimensionato (60 Km in meno) con l'esclusione del Passo Fedaia e del Passo Pordoi per un protesta dei corridori a causa delle cattive condizioni meteorologiche previste. Con l'esclusione del Pordoi è stato dunque il Passo Giau la Cima Coppi 2021 anch'essa conquistata dal colombiano. Un altro cambiamento di percorso ha purtroppo riguardato l'esclusione del Mottarone nella 19ª tappa dopo la tragedia della funivia di Stresa che ha causato 14 morti precipitando in prossimità della stazione d'arrivo. Buono il comportamento degli italiani in gara a partire ovviamente dal secondo posto in classifica generale conquistato da Damiano Caruso che si è anche imposto nella 20ª tappa con l'arrivo solitario in cima all'Alpe Motta. Due vittorie per Filippo Ganna vincitore della prima e dell'ultima frazione a cronometro portando la maglia rosa nelle prime tre tappe per poi cederla ad Alessandro De Marchi che l'ha indossata nella 4ª e 5ª tappa. Sfortunato il bravo corridore friulano che ha dovuto abbandonare il Giro in ambulanza dopo una grave caduta nella 12ª tappa. Altre vittorie italiane sono quelle di Andrea Vendrame (12ª tappa), Giacomo Nizzolo (13ª tappa) al suo primo sprint vincente dopo tanti anni a tanti piazzamenti nella "corsa rosa", Lorenzo Fortunato vincitore sul mitico Zoncolan (14ª tappa) e Alberto Bettiol primo nella 18ª tappa, la più lunga di questa edizione del Giro. Per finire va ricordata la tenacia di Vincenzo Nibali, il più titolato corridore in attività con due Giri conquistati in carriera (2013 e 2016) che ha partecipato con una frattura al polso e nonostante alcune cadute è riuscito a concludere la gara classificandosi al 18° posto finale.

    Palmarès storico del ciclismo

    Palmarès storico dei Campioni del Ciclismo

    In occasione del trionfo rosa di Egan Bernal è stata aggiornata la classifica generale di tutti i 449 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, si siano imposti in almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano aggiudicati uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano indossato la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Tra i ciclisti ancora in attività quello meglio piazzato è Vincenzo Nibali al momento 16° assoluto in classifica con 7 successi, 4 grandi giri e 3 classiche monumento. Il prossimo aggiornamento è previsto per domenica 15 luglio 2021 al termine del Tour de France 2021.

    2021/05/30 21:27

  • Portabandiera italiani alle Olimpiadi di Tokyo 2020

    Olimpiadi in Cifre

    Il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha ufficializzato oggi nella riunione di Giunta del Comitato Olimpico Nazionale Italiano la scelta storica di designare due portabandiera per la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Si tratta degli olimpionici Jessica Rossi (Tiro a volo) ed Elia Viviani (Ciclismo) in rappresentanza di due discipline che mai avevano avuto questo onore nonostante il grande apporto al medagliere azzurro con quasi 100 medaglie conquistate e circa un quarto delle medaglie d'oro vinte dall'Italia nella storia dei giochi olimpici.

    2021/05/20 15:15

  • Calendario della Coppa del Mondo 2022 di sci alpino

    Sci Alpino in Cifre

    E' disponibile il nuovo calendario della FIS World Cup 2022 con tutte le 76 gare (38 femminili e 38 maschili compresi 2 eventi misti a squadre) di discesa libera, super-g, slalom gigante, slalom speciale e slalom paralleli in programma nella stagione sciistica 2021-2022, a partire dal tradizionale slalom gigante di apertura autunnale sul ghiacciaio di Soelden, Austria, il 23 e 24 Ottobre 2021, fino alle finali della Coppa del Mondo di Courchevel-Meribel (Francia), dal 16 al 20 Marzo 2022.

    2021/05/14 15:30

  • Rilevazione delle condizioni meteo a Brindisi

    Si informa che è ripreso regolarmente il funzionamento della stazione meteorologica LIBR/163200 collocata nell'aeroporto di Brindisi dopo la conclusione nei termini previsti dei lavori di riqualificazione sulle infrastrutture di volo dello scalo aereo iniziati lo scorso 20 Aprile.

    2021/05/13 17:30

  • Sci Alpino in Cifre - Gli sciatori italiani 2022

    Sci Alpino in Cifre

    Il presidente della FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) Flavio Roda con la delibera n. 235 ha ufficializzato oggi gli elenchi dei componenti dello staff tecnico e degli atleti italiani del settore maschile e femminile selezionati per partecipare alle competizioni nella stagione sciistica 2021-2022 a partire dalla Coppa del Mondo 2022, alla Coppa Europa 2022 ed agli altri eventi sportivi nazionali ed internazionali in programma dal mese di Ottobre 2021, pandemia CoVid19 permettendo.

    2021/05/10 21:30

  • Le riviste nautiche italiane - Aprile 2021

    Riviste di nautica italiane

    Aggiornate al mese di Aprile 2021 le statistiche sulla popolarità delle riviste di nautica italiane con il grafico delle percentuali di gradimento da parte dei lettori delle pubblicazioni mensili comprese nel consueto confronto degli argomenti trattati nei numeri in edicola o in edizione digitale di: Bolina, il Gommone, Giornale della Vela, Nautica, Vela e Motore.

    2021/05/01 11:15

  • Tadej Pogacar trionfa nella Liegi-Bastogne-Liegi 2021

    Lo sloveno Tadej Pogacar si è imposto oggi nella 107ª Liegi-Bastogne-Liegi, la Decana tra le grandi classiche di ciclismo la cui prima edizione si disputò addirittura nel 1892. Il giovane vincitore della scorsa edizione del Tour de France ha battuto nettamente in volata il francese campione del mondo Julian Alaphilippe e l'altro transalpino David Gaudu che insieme allo spagnolo Alejandro Valverde ed al canadese Michael Woods si erano resi protagonisti dell'attacco sulla celebre Côte de Roche aux Faucons, durissima salita posta a poco più di 10 km dall'arrivo che come sempre si è rivelata decisiva per l'esito finale della corsa. Valverde, che festeggiava oggi il suo 41esimo compleanno, non è riuscito a piazzare per la 5ª volta la zampata vincente dopo i suoi successi nella Liegi del 2006, 2008, 2015 e 2017. Da segnalare che continua la "maledizione" dei campioni del mondo che non riescono ad imporsi nella Doyenne indossando la maglia irididata come nel caso di Alaphilippe oggi, l'ultimo a riuscirci fu Moreno Argentin nella lontana edizione del 1987. Migliore piazzamento degli italiani, oggi solo in 11 alla partenza, è stato il 16° posto di Davide Formolo giunto a 9 secondi dal vincitore con il gruppetto comprendente alcuni dei favoriti della vigilia tra cui l'altro sloveno Primoz Roglic, vincitore della scorsa edizione.

    Palmarès storico del ciclismo

    Palmarès storico dei Campioni del Ciclismo

    In occasione del successo di Tadej Pogacar nella Liegi-Bastogne-Liegi è stata aggiornata la classifica generale di tutti i 449 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, abbiano conquistato almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano imposti in uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano indossato la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Il nostro Vincenzo Nibali è attualmente al 16° posto, primo tra i corridori ancora in attività. Il prossimo aggiornamento del palmarès storico è in programma per domenica 30 maggio 2021 al termine del Giro d'Italia 2021.

    2021/04/25 18:46

  • 21 Aprile Natale di Roma

    21 Aprile 2021, Natale di Roma. Fondata nel 753 a.c. la città eterna compie 2774 anni

    2021/04/21 00:00

  • Archivio meteo storico giornaliero di Marzo 2021

    Archivio meteo storico giornaliero 1980-Marzo 2021

    Aggiornato al mese di Marzo 2021 l'archivio delle temperature medie, minime, massime, pressione atmosferica, vento, pioggia, umidità relativa e tutti gli altri dati meteorologici storici osservati quotidianamente dal 1980 ad oggi dalle stazioni meteo situate nelle maggiori città italiane.

    2021/04/20 21:00

  • Rilevazione delle condizioni meteo a Brindisi

    Si informa che a partire dal 20 Aprile 2021 l'aeroporto di Brindisi sarà interessato da interventi di riqualificazione sulle infrastrutture di volo e resterà chiuso al traffico almeno fino al 12 Maggio 2021 data prevista per la riapertura. Per tutta la durata dei lavori la stazione meteorologica LIBR/163200 non sarà operativa.

    2021/04/19 12:00

  • Kasper Asgreen trionfa nel Giro delle Fiandre 2021

    Palmarès storico del ciclismo

    Il danese Kasper Asgreen ha festeggiato degnamente la Pasqua conquistando a sorpresa la 105ª edizione del Giro delle Fiandre, la grande Classica Monumento disputata oggi nel Belgio fiammingo tra i terribili "muri" spesso latricati in pavé. Sul traguardo di Oudenaarde il portacolori della Deceuninck-Quick-Step, già secondo nell'edizione 2019 vinta dal nostro Alberto Bettiol, ha regolato agevolmente allo sprint il compagno di fuga, l'olandese Mathieu Van Der Poel, grande favorito della vigilia e vincitore della precedente edizione della "Ronde" disputata lo scorso mese di Ottobre dopo il rinvio a causa dell'epidemia CoVid19. Staccato al terzo posto il belga Greg Van Avermaet, campione olimpico in carica, al suo quarto podio nel Fiandre (due secondi e due terzi posti). Niente da fare per l'altro belga Wout Van Aert che, nonostante i favori del pronostico, si è dovuto accontentare di un modesto (per lui) sesto posto finale con quasi un minuto di distacco dal vincitore. Male gli italiani con Alberto Bettiol classificatosi ad un deludente 28° posto. Sfortunato invece Matteo Trentin vittima di una foratura alla ruota posteriore a 25 chilometri dall'arrivo che lo ha estromesso dalla fase decisiva della gara. In occasione del successo di Kasper Asgreen nel Giro delle Fiandre è stata aggiornata la classifica generale di tutti i 449 corridori che nella storia del ciclismo, dal 1892 ad oggi, si siano aggiudicati almeno una delle cinque classiche monumento, oppure che si siano imposti in uno dei tre grandi giri a tappe, che abbiano vestito la maglia iridata di campione del mondo o che si siano fregiati del titolo di campione olimpico su strada. Il primo fra i corridori ancora in attività è il nostro Vincenzo Nibali attualmente al 16° posto. Il prossimo aggiornamento del palmarès storico è in programma per domenica 25 aprile 2021 al termine della Liegi-Bastogne-Liegi 2021.

    2021/04/04 18:27

Proverbi e detti meteorologici

Il proverbio meteorologico del giorno, massime, detti e perle di saggezza popolare...
Salone Nautico di Genova

Spread BTP-Bund 10Y del 2021-12-03 17:29

Rendimento BTP0.93%
Rendimento Bund-0.37%
SPREAD130
Massimo133
Minimo128
Precedente133

Spread BTP-Bund - Valore aggiornato in tempo reale del differenziale di rendimento (spread) ovvero della differenza del tasso d'interesse espressa in punti base tra i Buoni del Tesoro Poliennali italiani a 10 anni (BTP) e gli omologhi Titoli di Stato tedeschi (Bund).

Fonte: MTS

EURO - Tasso di cambio del 2021-12-03

USD Dollaro USA1.1291
GBP Sterlina inglese0.85048
CHF Franco svizzero1.0387
RUB Rublo russo83.0225
JPY Yen giapponese127.97
CNY Yuan Renminbi cinese7.1935

Tasso di cambio di riferimento delle principali valute estere nei confronti dell'Euro fissato quotidianamente intorno alle ore 14:00 UTC dalla Banca Centrale Europea di concerto con le Banche Centrali dei paesi Europei ed internazionali. La tabella dei tassi di riferimento riporta la quotazione contro l'Euro di ciascuna moneta considerata.

Fonte: BCE, Banca Centrale Europea
Riviste di nautica italiane
K16PC71-news