35.175.120.174 @ 2019/11/20 16:40:09
Coppa del Mondo di Sci Alpino 2020

IL CYBERNAUTA
Internet e dintorni

Una panoramica dei siti italiani che forniscono previsioni meteorologiche a carattere regionale o locale

Articolo di
Paolo Ciraci

Pubblicato su nautica
432-Aprile 1998

Aggiornamento: 2019/05/18 09:59:07

"Il Cybernauta", la rubrica mensile da cui è tratto il presente articolo, è stata pubblicata sulla rivista Nautica da Novembre 1995 (n. 403) fino ad Ottobre 2001 (n. 474) ed aveva come tema conduttore il rapporto tra la nautica, la meteorologia e la rete Internet. Considerata pertanto la materia in continua e frenetica evoluzione, alcune delle informazioni fornite possono risultare oggi obsolete ed andrebbero pertanto utilizzate soprattutto a fini storici.

Rivista Nautica - Mensile Internazionale di Navigazione

Per contattare direttamente il Cybernauta: Mailto@cybernauta

Risposte alle domande più frequenti: FAQ@cybernauta

Il Cybernauta è presente anche su Twitter: Twitter@cybernauta

METEO REGIONI

Finalmente dopo il lungo inverno è arrivata la primavera: i raggi del sole scaldano le giornate sempre più lunghe e le tanto attese prime uscite in barca. Purtroppo il ritorno al mare ed alla bella stagione è accompagnato, come ogni anno, da alcuni grandi problemi irrisolti che da sempre rendono meno piacevole la vita al diportista nautico. Mi riferisco in particolare alla reperibilità ed affidabilità dei bollettini meteorologici.

La conoscenza perfetta delle condizioni meteomarine e delle relative previsioni è ovviamente un elemento fondamentale per la sicurezza in mare e tuttavia troppo spesso le informazioni ufficiali di cui si può disporre risultano scarse o imprecise. Anche se da qualche anno Internet offre nuove interessanti possibilità a tutti i diportisti, in aggiunta ai tradizionali canali di informazione meteorologica, l'Italia rimane comunque l'unico tra i grandi paesi europei a non avere ancora un sito meteorologico nazionale. La Francia (Meteo France), la Germania (DWD), la Gran Bretagna (Met.Office), tanto per citarne alcuni, da tempo diffondono sul Web dati e previsioni sia in forma testuale (es. bollettini), sia in quella grafica (es. carte isobariche e immagini satellitari). Il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica (SMA), invece, non dispone ancora di pagine Web nonostante la nostra Aviazione Militare sia da tempo presente su Internet con un proprio sito. Molte speranze suscitarono le pagine messe in linea la scorsa estate dallo SMA nell'ambito del progetto Roma 2004, di cui ho parlato nel numero 424 (cfr. Tempo di vacanze), ma dopo l'assegnazione ad Atene dei giochi olimpici 2004 il sito è stato immediatamente chiuso ed il tentativo "sperimentale" non è più stato ripetuto.

Fortunatamente i diportisti possono consultare alcuni siti a carattere regionale per reperire previsioni meteorologiche con un buon livello di affidabilità. Una panoramica completa è disponibile nelle apposite pagine regionali che dallo scorso gennaio abbiamo predisposto nella sezione meteorologica di Nautica On Line. Ognuna delle venti pagine è organizzata in sezioni che prevedono: a) bollettini, situazione e previsioni; b) mare; c) neve; d) climatologia; e) immagini in diretta da telecamere automatiche. È inoltre presente un apposito modulo che consente di ottenere direttamente le previsioni elaborate dai vari enti per le principali località.

Purtroppo non tutte le regioni italiane possono disporre della stessa quantità e qualità di informazioni meteorologiche: il servizio migliore è reso agli utenti dalle regioni del centro-nord e tra queste primeggia senz'altro l'Emilia Romagna dove opera l'ARPA-SMR (Servizio Meteorologico Regionale). Il sito si avvale del modello a scala limitata LAMBO (Limited Area Model Bologna) basato sui dati di partenza rilevati alle ore 00 UTC dal Centro Europeo (ECMWF) di Reading e ritrasmessi all'Arpa dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica in virtù di una apposita convenzione. Per il calcolo viene utilizzato il supercomputer Cray C92 del Cineca (Consorzio Interuniversitario dell'Italia Nord Est per il Calcolo Automatico). Il modello LAMBO fornisce quotidianamente previsioni fino a 72 ore con una risoluzione orizzontale di circa 20 chilometri. I risultati del modello vengono proposti agli utenti nella forma di chiare mappe delle precipitazioni, dei venti e della copertura nuvolosa ad intervalli di sei ore. Tra le altre informazioni disponibili troviamo le previsioni specifiche per tutti i capoluoghi di provincia ed i dati rilevati dalle stazioni meteorologiche regionali. Sono anche previste le carte generate da un radar meteorologico che al momento risulta però fuori servizio.

Il Cineca non si limita alla sola elaborazione dei dati per conto dell'Arpa ma provvede a sua volta a produrre in base al modello LAMBO per tutte le regioni italiane delle ottime previsioni a 72 ore di: copertura nuvolosa, geopotenziale, manto nevoso, precipitazione convettiva, precipitazione totale, pressione ridotta a livello del mare, temperatura, umidità relativa, umidità specifica, vento, velocità verticale del vento, vorticità relativa. La consultazione di tali carte non è gratuita: occorre infatti stipulare un'apposita convenzione con il Consorzio, simile a quella (ormai scaduta) sottoscritta la scorsa estate dal Ministero dei trasporti e della navigazione - Settore marittimo, di cui ho avuto modo di parlare nel numero 42 (cfr. Le Istituzioni in rete). Il Cineca, inoltre, in collaborazione con l'Istituto per lo Studio della Dinamica delle Grandi Masse del CNR di Venezia rende disponibili le previsioni a 72 ore del moto ondoso del mare Adriatico in base al modello WAM (WAve Model) ad intervalli di tre ore. Tali previsioni essendo ancora sperimentali sono ad accesso libero.

Anche il Centro Meteo Idrologico della Regione Liguria (CMIRL) ha messo a punto un modello a scala limitata di simulazione dell'atmosfera: si tratta del LILAM (LIguria Limited Area Model) avente una risoluzione orizzontale di 10 km. Quotidianamente il sito genera dettagliate mappe meteorologiche con le previsioni a 72 ore delle principali variabili meteorologiche (con particolare attenzione ai venti) per tutta la Liguria, il mar Ligure e il Piemonte. Oltre alle carte il CMIRL emette ogni giorno (entro le ore 18) il bollettino a 72 ore basato sull'analisi alle ore 00 UTC dello stesso giorno. Dal lunedì al venerdì infine viene posta in linea (entro le ore 15) la descrizione sinottica attuale e la sua possibile evoluzione nelle 96 ore successive.

Concludo con il Consorzio SAR, Servizio Agrometeorologico Regionale per la Sardegna, che dal lunedì al sabato (alle ore 12) emette dettagliati bollettini meteorologici e numerose tabelle bilingue con temperature, umidità, venti e stato del mare. Tra le altre segnalo le carte con i campi di vento, particolarmente importanti per la Sardegna, ottenute ogni sei ore tramite il citato modello LAMBO del SMR dell'Emilia Romagna. Per la consultazione del sito occorre una apposita password ottenibile gratuitamente on line tramite una procedura di registrazione degli utenti.

Troverete naturalmente su Nautica On Line tutte le informazioni meteorologiche regionali a portata di click.

Paolo Ciraci Il Cybernauta
Salone Nautico di Genova
K16PC71-articoli