3.227.235.220 @ 2019/09/15 12:29:17
Vuelta a España 2019 - Il Ciclismo in Cifre

IL CYBERNAUTA
Internet e dintorni

Le informazioni meteorologiche fornite dai servizi meteo dei principali paesi europei, Gran Bretagna, Francia e Germania

Articolo di
Paolo Ciraci

Pubblicato su nautica
449-Settembre 1999

Aggiornamento: 2019/05/18 09:59:07

"Il Cybernauta", la rubrica mensile da cui è tratto il presente articolo, è stata pubblicata sulla rivista Nautica da Novembre 1995 (n. 403) fino ad Ottobre 2001 (n. 474) ed aveva come tema conduttore il rapporto tra la nautica, la meteorologia e la rete Internet. Considerata pertanto la materia in continua e frenetica evoluzione, alcune delle informazioni fornite possono risultare oggi obsolete ed andrebbero pertanto utilizzate soprattutto a fini storici.

Rivista Nautica - Mensile Internazionale di Navigazione

Per contattare direttamente il Cybernauta: Mailto@cybernauta

Risposte alle domande più frequenti: FAQ@cybernauta

Il Cybernauta è presente anche su Twitter: Twitter@cybernauta

TEMPO D'EUROPA

Dopo poche settimane di attività il nostro nuovo sito meteorologico registra migliaia di contatti giornalieri ed è già punto di riferimento insostituibile per gli utenti di Internet di tutta Europa, grazie anche alla doppia versione in italiano ed inglese. Una delle caratteristiche fondamentali di Eurometeo ed Euroweather è infatti l'ampio spazio dedicato alle informazioni relative ad ogni paese europeo e dell'area del Mediterraneo tra le quali spiccano la situazione attuale e le previsioni a medio termine per quasi 3800 città. Nella tabella pubblicata in questa pagina trovate l'elenco dei 55 paesi con indicato il numero di città o località per le quali sono disponibili le informazioni fornite da ben 15 diversi provider scelti tra i più importanti ed affidabili. Prossimamente, nell'ambito del continuo aggiornamento del sito, verranno aggiunti altri provider con un presumibile aumento del numero di città considerate. è possibile, nonostante i numerosi controlli effettuati, che esistano dei "doppioni", ovvero che una stessa località venga riportata con due o più nomi diversi e/o la stessa sia collocata in più di un paese. Il problema si è posto soprattutto per i paesi una volta appartenenti all'Unione Sovietica ed in primo luogo Russia, Ucraina e Bielorussia, dove la traduzione dei nomi dal cirillico non sempre è univoca. In ogni caso, nel dubbio, si è preferito mantenere i doppioni piuttosto che rischiare di escludere qualche località anche se di marginale importanza.

Tutte le pagine di Eurometeo dispongono in alto di una barra di navigazione che permette in ogni momento di accedere a tutte le informazioni disponibili. In particolare, il menu di sinistra consente di ottenere le previsioni per le principali 80 città europee, mentre tramite quello centrale si può aprire una delle 55 pagine che abbiamo dedicato ai singoli paesi. Ognuna di queste pagine ha uno scheletro di base che attualmente prevede: 1) accesso diretto alla situazione ed alle previsioni per tutte le città del paese presenti nel nostro database; 2) condizioni attuali riportate con cartine, immagini, icone o testi da vari enti nazionali ed internazionali; 3) previsioni, con in testa un menu a tendina per l'accesso diretto alle apposite pagine previste dai maggiori provider; 4) climatologia; 5) mare; 6) neve; 7) webcam. Per alcuni paesi è possibile che non siano presenti tutte o in parte le sezioni 4, 5, 6, 7.

Esaminiamo ora brevemente le pagine dedicate ai maggiori paesi europei esclusa l'Italia di cui parlerò prossimamente.

Regno Unito

È luogo comune affermare che il tempo sia uno dei principali argomenti di conversazione degli inglesi. Indipendentemente da quanto ciò possa essere vero bisogna però dire che il Regno Unito è uno dei paesi che maggiormente e da più tempo fornisce informazioni meteorologiche su Internet, a partire naturalmente dal Met.Office che più volte ho citato in questa rubrica. L'ottimo servizio meteorologico britannico è, fra quelli nazionali, uno dei più attenti e vicini agli utenti Web offrendo numerosi prodotti sia gratuitamente che a pagamento (MetWeb). Tramite Eurometeo è possibile accedere, tra l'altro, alle previsioni a 3 giorni per ben 13 zone (in Italia di solito ci si limita a Nord, Centro e Sud). Sono inoltre presenti due comode tabelle riassuntive per la situazione attuale e per le previsioni riguardanti le principali città. Importante la sezione dedicata alle informazioni meteomarine, relative all'Atlantico, al Mare del Nord e alle acque interne con una apposita pagina per gli avvisi di burrasca. Ampio spazio, infine, alla climatologia con le medie statistiche mensili di numerose variabili e cenni sul clima stagionale. Anche l'azienda radiotelevisiva pubblica BBC, dispone di un buon sito con le previsioni del tempo a 5 giorni per 9 differenti zone. Anche in questo caso sono presenti le pagine dedicate alla meteorologia marina.

Francia

Il servizio meteorologico francese Meteo France, tanto apprezzato anche dai diportisti italiani, è da tempo noto ai navigatori di Internet perché per primo nel 1995 ha messo in linea immagini Meteosat rielaborate a colori, una grande novità per quei tempi. La presenza sul Web, comunque, va oltre le immagini satellitari ed offre un aggiornato bollettino corredato da varie cartine stilizzate del tempo significativo. Il canale televisivo TF1 propone, oltre alle previsioni a 4 giorni per le principali città (fonte WNI), anche una comoda sezione con la situazione e la previsione, compreso l'indice UV, per le stazioni balneari suddivise in 11 zone: inutile dire che durante il periodo estivo queste informazioni risultano particolarmente utili. La Chaîne Météo - Wanadoo infine offre previsioni a 12 ore per tutte le città e per tutti i dipartimenti francesi visualizzate con piacevoli cartine stilizzate.

Germania

Anche il servizio meteorologico tedesco Deutscher Wetterdienst (DWD), famoso soprattutto per i meteofax, fornisce un ottimo servizio informativo su Internet. I diportisti in particolare possono apprezzare, accanto alla usuale situazione e previsione per le principali città, anche una ottima sezione dedicata alle condizioni meteomarine sul Mare del Nord e sul Mediterraneo. Per quest'ultimo in particolare è disponibile un bollettino (Mittelmeersee-wetterbericht) e delle comode tabelle riepilogative, una per ciascuna delle 13 zone considerate, delle principali variabili previste fino a 18 ore. Per concludere ricordo la Wetterzentrale di Georg Muller, a mio avviso uno dei migliori siti meteorologici del mondo, che fra le innumerevoli immagini satellitari e radar, carte e dati climatologici, propone un buon bollettino per la Germania.

Tornerò presto a parlare di Eurometeo, il cui successo ha dimostrato ancora una volta come la meteorologia sia per molti utenti una passione da condividere ed un servizio divenuto ormai indispensabile.

Paolo Ciraci Il Cybernauta
Salone Nautico Internazionale di Genova
K16PC71-articoli